Epicuro

Lettera Sulla Felicità

1991 (This Edition Published)

Main Details
Credits
Author Epicuro
Translated by Angelo Maria Pellegrino
Editor Stampa Alternativa
Series Millelire
Cover/Jacket Design by Angelo Maria Pellegrino
Date
This Edition Published 1991
Identifying Codes
ISBN 8872260604
Barcode 9788872260609
Format Soft cover
Publication Location Italy
Genre
Page Count / Font 32 pages
Language Italian
Original Language Ancient Greek
Notes La Lettera a Meneceo, anche nota come Lettera sulla felicità, è il testo più famoso di Epicuro.

Nelle poche pagine che compongono l'epistola, il filosofo affronta i temi centrali della sua filosofia per quanto riguarda l'etica e la metafisica: la ricerca della felicità, la paura della morte, la natura degli dèi, la classificazione dei piaceri.

Un pensiero per la vita, solo per la vita.
Un filosofo veramente amico che da ventitré secoli non cessa dirci che non può esistere autentica felicità senza il piacere.
Un pensiero che, contrariamente a tanti altri, non ha mai fatto e non può fare male a nessuno, che invita ad amare se stessi e soprattutto a rispettarsi, azione primaria per non danneggiare i nostri simili.
Uno fra i pensatori più amati e odiati di tutti i tempi, senz'altro il più mistificato, equivocato, vilipeso, il cui pensiero è come un incubo nella storia del cristianesimo.
La Lettera a Meneceo, qui proposta in una traduzione che punta a restituirci l'affabilità della voce di un uomo che pose l'amicizia al di sopra di tutto, è uno dei pochissimi scritti di Epicuro che non siano stati distrutti nel corso della storia dell'odio ideologico.

Comments

There are no comments... Yet!
Login or Register to post a comment on this .